Sport Experience - Ritratto di un atleta

uploads - fotografo-ritratto-torino-copertina-blog-fotografia

Sport Experience

Ritratto di un atleta

Normalmente, parlando di fotografia sportiva, si associa lo scatto di un atleta catturato nel momento culminante di un’azione sportiva e che lo congela nel massimo della sua espressione agonistica e professionale.
Siamo abituati a vedere in televisione o sulle riviste foto realizzate dai fotoreporter durante le gare o durante le fasi di premiazione degli atleti.
Ma se volessimo, invece, raccontare qualcosa di più personale, qualcosa che rappresenti di più il lato umano di uno sportivo come il suo carattere, la sua determinazione o anche semplicemente la sua passione.
In questo caso la fotografia, da semplice reportage, diventa più profonda e ricercata, un vero e proprio Ritratto dell’atleta o dello sportivo.
I ritratti sportivi uniscono la passione e l’emozione della fotografia di sport con la composizione e l’illuminazione di un ritratto tradizionale. La differenza tra i ritratti sportivi e gli altri sta nella capacità del fotografo di esprimere l’energia di un atleta e la disciplina sfruttando gli oggetti di scena e le pose.
Per riuscire a cogliere il lato più umano e caratteriale di un atleta sicuramente occorre una conoscenza della persona che vogliamo ritrarre.
Cercare di conoscere alcuni degli aspetti che lo caratterizzano come la passione che traspare quando parla della sua disciplina, la determinazione del carattere che lo disciplina durante la preparazione di una gara o l’organizzazione di una semplice attività sportiva amatoriale o professionale.
Ombre profonde e alte luci sono elementi molto potenti quando vengono utilizzati allo scopo di enfatizzare il fisico di un atleta.
Anche se si è in ottima forma, la luce giusta può dare risalto alla struttura corporea, alla definizione muscolare e ad altre caratteristiche che non verrebbero mostrate se non illuminate correttamente.
Proprio per questi motivi è importante affidarsi a un fotografo professionista che sappia cogliere, insieme all’atleta, i punti salienti che si vogliono enfatizzare così da poter illustrare al meglio la sua disciplina, la sua preparazione o la sua attività sportiva.

In sala o in location

SCATTI IN STUDIO

In sala si può ragionare con calma su pose, luci ed effetti adatti al progetto da realizzare.
Sfruttare le peculiarità fisiche dei soggetti per raccontare la storia o le radici di un atleta. Un tatuaggio, ad esempio, potrebbe avere un significato particolare per uno sportivo come essere simbolo di protezione o ricordare un momento particolare e importante della propria carriera. Scattare un ritratto, in quel caso, può mettere in luce una caratteristica profonda e personale della persona, una parte che magari non verrebe mai fuori con una semplice foto sportiva di reportage.
Osservare la persona e vederne i tratti distintivi fa la differenza. Un pugile, ad esempio, può avere lividi, un vogatore può avere i calli sulle mani: questi elementi rivelano i sacrifici che hanno fatto per arrivare dove sono ora.

SCATTI IN LOCATION

In caso di scatto in una location lo sfondo è molto importante perché nulla dovrebbe distogliere l’attenzione dal tema principale.
Quando si scatta ritratti all’interno, per esempio in un impianto sportivo o in una palestra, è importante cercare un punto in cui si riesca a dare risalto all’attività che l’atleta vuole evidenziare. Cercare di costruire atmosfere suggestive rispetto a quelle offerte dalla luce ambiente è fondamentale.
Se si vuole dare risalto alla fatica o allo sforzo di un atleta piuttosto che a un suo momento di relax o di concentrazione sarà opportuno creare il mood giusto.
Se lo sport di un atleta si svolge all’aperto si potranno catturare i soggetti nel loro ambiente sempre cercando di trovare il modo di enfatizzare e dare risalto alla loro disciplina o a un momento specifico dello sport praticato.

Utilizzare oggetti di scena

Non si tratta solo del posizionamento del corpo e della posa del soggetto.
Per un buon ritratto sportivo è utile che gli atleti facciano, anche, qualcosa di significativo con le loro mani dando la possibilità di delineare le forme a partire dalle loro attrezzature sportive, come i guanti, i caschi o strumenti necessari per svolgere la loro disciplina e che evidenzino l’ambito in cui si trovano.